Nuovo polo logistico Amazon attivo dall’estate: previste 1.200 assunzioni in 3 anni

Sarà il quarto centro di distribuzione dell’azienda in Italia   

Il centro di distribuzione Amazon di Torrazza Piemonte

Amazon ha illustrato lo stato di avanzamento dei lavori del nuovo centro di distribuzione italiano a Torrazza Piemonte. Con una superficie di 60.000 metri quadrati, il nuovo sito sarà operativo a partire dalla prossima estate e sarà pertanto il quarto centro di distribuzione di Amazon in Italia, nonché il secondo ad essere dotato della moderna tecnologia Amazon Robotics. Presso il nuovo centro di distribuzione, è prevista la creazione di 1.200 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’avvio dell’attività. Una volta entrato in funzione, il magazzino contribuirà in particolare al rafforzamento della rete di distribuzione di Amazon nel Nord Italia, in Francia e in Svizzera.    

I salari dei dipendenti di Amazon sono tra i più competitivi del settore della logistica, e sono inclusi benefit come gli sconti per gli acquisti su Amazon.it e l’assicurazione sanitaria privata. Amazon offre inoltre opportunità innovative ai propri dipendenti come il programma Career Choice, che copre per quattro anni fino al 95% dei costi della retta e dei libri per corsi di formazione scelti dal personale. 

Alla presentazione che ha avuto luogo questa mattina, giovedì 11 aprile, presso il sito sono intervenuti Roy Perticucci, Vice President Amazon Operations per l’Europa e il Nord America, Mariangela Marseglia, Country Manager Amazon per Italia e Spagna ed alcuni rappresentanti delle autorità: Laura Castelli, Viceministro dell’Economia e Finanze, Claudio Durigon, Sottosegretario del Ministero del Lavoro, Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte, Chiara Appendino, Sindaco di Torino e Massimo Rozzino, Sindaco di Torrazza Piemonte. 

Roy Perticucci, Vice President Amazon Operations per l’Europa e il Nord America, ha commentato: “In Amazon, la priorità numero uno è dare il massimo per i nostri clienti: grazie al nuovo centro di distribuzione e alle tecnologie all’avanguardia di cui sarà dotato, saremo in grado di soddisfare al meglio le esigenze di chi acquista su Amazon.it. I nostri clienti scelgono Amazon per l’ampia gamma di prodotti offerti e perché siamo in grado di consegnare ciò che acquistano nel modo più veloce e conveniente possibile”. 

Claudio Durigon, Sottosegretario di Stato presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha aggiunto: “L’apertura di un quarto polo logistico di Amazon in Italia rappresenta un fatto importante anche per la spinta occupazionale che apporterà al nostro tessuto economico. La previsione di circa 1.200 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in tre anni rappresenta una prospettiva concreta di inserimento lavorativo per tanti giovani, che avranno l’opportunità di essere inseriti in un contesto altamente tecnologico e con le dovute garanzie di tutela”.  
 

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Bomba d’acqua nella cintura sud-est di Torino: tetti scoperchiati, allagamenti e alberi caduti

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • L'auto sbanda, va contro il guardrail poi finisce fuori strada: morti marito e moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento