Venerdì, 17 Settembre 2021
Offerte di lavoro

Il gruppo banca di Asti cerca giovani per future assunzioni: le posizioni aperte

Offerte di lavoro in Piemonte

Carlo Demartini, Amministratore Delegato del Gruppo C.R. Asti

Il Gruppo Banca di Asti ha avviato una nuova selezione di personale con l’obiettivo di costruire un bacino di candidature da cui attingere per future opportunità di inserimento nelle filiali del Piemonte. Brillante, dinamico, motivato, neodiplomato o neolaureato: sono queste alcune delle caratteristiche che il gruppo bancario cerca nei propri collaboratori.

I candidati hanno tempo fino al 3 settembre per partecipare alla selezione, inserendo la propria candidatura attraverso gli appositi spazi creati sul sito della banca. “Il processo selettivo avrà luogo nel mese di settembre/ottobre 2021 e gli inserimenti saranno formalizzati a fine 2021 e nel corso del 2022”, spiegano dalla Banca aggiungendo che: “I nuovi ingressi non compenseranno eventuali uscite di personale per fine carriera, bensì andranno a soddisfare la richiesta derivata dallo sviluppo territoriale delle banche del Gruppo”. Il Gruppo Cassa di Risparmio di Asti cerca giovani diplomati o laureati da inserire come assistente alla clientela/operatore di sportello nelle filiali del Piemonte, ma anche un Analista Dati e uno Sviluppatore Software.

“Entrare nel Gruppo Banca di Asti - afferma Carlo Demartini, Amministratore Delegato del Gruppo - significa far parte di una realtà in continua crescita. Vuol dire avere la possibilità di mettersi in gioco e dimostrare il proprio talento potendo contare su una struttura solida e sicura che crea valore ogni giorno, partendo proprio dall’investimento nelle persone”.

Sono circa 400 i giovani neoassunti entrati a far parte del Gruppo negli ultimi 6 anni. “Sono sempre le persone a fare la differenza. – dichiara Amedeo Falletto, Direttore Risorse del Gruppo Banca Asti –. Per questo siamo alla ricerca di talenti che si riconoscano nei nostri valori e che possano portare la banca nel futuro, supportati da strumenti e servizi tecnologicamente avanzati, a tutto vantaggio dei clienti”. 

“Abbiamo concluso i primi sei mesi dell’anno con risultati davvero soddisfacenti - afferma Giorgio Galvagno, Presidente del Gruppo Banca di Asti –. Sono i presupposti per continuare a creare valore per gli azionisti e, più in generale, a soddisfare le esigenze e le aspettative dei clienti, del personale e dei territori in cui operiamo”. Anche il progetto di riorganizzazione territoriale continua: il gruppo bancario ha rafforzato la presenza in Lombardia e in Veneto con le recenti aperture di filiale a Padova, Verona e Treviso. Banca di Asti è presente anche in Liguria con la filiale di Genova. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gruppo banca di Asti cerca giovani per future assunzioni: le posizioni aperte

TorinoToday è in caricamento