300 posti di lavoro nelle 2 nuove RSA: tutte le posizioni aperte e come fare domanda

Con una capienza di 200 posti letto ciascuna, verranno inaugurate il 28 giugno

RSA in fase di ristrutturazione

Apriranno ufficialmente in estate nel centro di Torino due nuove RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali) di Gruppo Gheron, uno delle principali realtà italiane nel settore socio-sanitario e assistenziale. Le due residenze – Massimo D’Azeglio (via Marocchetti, 11) e Chiabrera34 (via Chiabrera, 34) – occuperanno due edifici contigui (sede un tempo della Mutua Fiat), ma completamente indipendenti, a pochi passi dal Parco del Valentino. Ogni RSA avrà una capienza di 200 posti letto, in camere singole e doppie, dedicate a persone anziane e dislocate su 4 piani per ogni edificio.

Lavoro per 300 persone: i profili ricercati

In previsione dell’apertura, nelle due strutture sarà necessario l’inserimento di nuovo personale e, indicativamente, saranno circa 300 gli addetti tra specialisti, addetti ai servizi alberghieri e figure amministrative.

Nel dettaglio le posizioni per cui è possibile presentare da parte dei cittadini interessati il curriculum: per il profilo sanitario occorrono 48 infermieri, 162 assistenti OSS e 20 terapisti della riabilitazione, 10 educatori e 6 psicologi. Per il profilo alberghiero si ricercano 2 cuochi e 2 aiuto cuoco, 22 addetti alle pulizie, 2 addetti alla manutenzione. Per il profilo amministrativo occorrono 4 contabili/gestione del personale, per il servizio accoglienza occorrono 5 persone. Servono inoltre un dietista e un podologo.

Le candidature possono essere inviate via mail a Carmelo Zuppardi (zuppardi.carmelo@gruppogheron.it), Direttore della RSA Massimo D’Azeglio, o caricate on line nella sezione Lavora con noi del sito di Gruppo Gheron.

Le selezioni avvengono in collaborazione con il Centro per l’Impiego di Torino e proseguiranno per tutto il mese di maggio. Il mese di giugno, infine, sarà dedicato alle assunzioni da parte di Gruppo Gheron in vista dell’apertura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Tragedia a Torino: uomo si toglie la vita gettandosi nel Po

Torna su
TorinoToday è in caricamento