Lavorare nei supermercati Lidl di Torino e provincia: le figure ricercate

A Chieri, Volpiano e Pinerolo

Immagine di repertorio

Lidl, catena europea di supermercati di origine tedesca, seleziona personale per i propri punti vendita del Piemonte ma soprattutto di Torino e provincia. Per candidarsi occorre seguire la procedura online indicata sul sito. Le ricerche sono indirizzate a personale di entrambi i sessi e sono dirette ad inserire nuove figure nei supermercati di Chieri, Pinerolo e Volpiano.

A Chieri si cerca un capo Filale / Store Manager incaricato di gestire il punto vendita con approccio manageriale ed imprenditoriale avendo come principale focus la soddisfazione del cliente, coordinare un team di circa 15 risorse pianificando le loro attività all’interno del punto vendita e motivandole quotidianamente al raggiungimento di obiettivi ambiziosi, massimizzare il fatturato e la rendita del suo negozio, garantendo l’implementazione e il mantenimento degli standard commerciali aziendali (es. la completezza dell’assortimento), controllare e monitorare i principali indicatori di costo e garantire il rispetto della normativa sulla sicurezza ed igiene negli ambienti di lavoro. Titolo richiesto: Laurea a indirizzo economico.

A Pinerolo si cerca un addetto alle vendite che abbia fino a 23 anni e un diploma. L’addetto dovrà collaborare con il team per una gestione efficiente del punto vendita, occuparsi del rifornimento dei prodotti, della predisposizione e gestione degli articoli promozionali, della gestione della cassa, dell’assistenza al cliente e della sistemazione e pulizia dei locali.

Nella Direzione Regionale di Volpiano è ricercato un Sales Analyst con diploma o laurea in materie scientifico-economiche che si occuperà di elaborare i dati ricevuti dai Punti Vendita, analizzare l'andamento delle vendite a livello regionale, elaborare le statistiche relative agli articoli venduti nei punti vendita, analizzare le coperture di articoli stagionali e delle coperture in magazzino e verificare la pianificazione degli ordini e delle assegnazioni ai punti vendita.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento