Lavorare con Cannavacciuolo, lo chef cerca talenti sul web

Le posizioni aperte in tutti i suoi locali

Immagine di repertorio

Sono cinque i locali, in tutta Italia, aperti da Antonino Cannavacciulo insieme alla moglie Cinza. Ora lo chef, che ha una squadra di oltre 100 persone, recluta e valuta ulteriori candidature e ha aperto anche un apposito sito web consultabile da tutti i candidati che aspirano a lavorare a Villa Crespi a Orta, al bistrot di Novara, a quello di Torino, alla pasticceria di Novara e al resort sul Golfo di Sorrento 'Laqua'.

Le figure ricercate

Per il Cannavacciuolo Bistrot Novara c'è bisogno di un macchinista bar e di un sommelier, mentre per il Cannavacciuolo Bistrot Torino si ricerca uno chef de rang e un commis di sala.   

Per Villa Crespi servono un sommelier, uno chef de rang, un barman, un secondo maitre di sala, un commis di sala e un demi chef di cucina.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

  • Velocità rilevata con autovelox e telelaser: le vie interessate dai possibili controlli

Torna su
TorinoToday è in caricamento