Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia Mirafiori Sud

La Mirafiori del futuro: 4 edifici progettati, uno diventerà presto realtà

Le immagini dell'Innovation Square Center che nascerà a inizio 2019

Nel 2019 all'interno dello storico stabilimento Fiat di Mirafiori sorgerà il nuovo Innovation Square Center di Sigit: per scegliere il progetto di riqualificazione degli spazi sono stati selezionati tramite concorso quattro finalisti, che hanno presentato le loro idee sul futuro di Mirafiori.

L'edificio diventerà la sede operativa della Sigit, azienda internazionale che si occupa di automotive, in Italia. L’Innovation Square Center sorgerà negli spazi dell’ex tipografia Mario Gros, progettata negli anni ‘50 dall’architetto Gualtiero Casalegno, e sarà fortemente ispirato dalle logiche di smartworking e dell’impresa 4.0. Il nuovo centro sarà uno spazio aperto alla collaborazione tra le persone, un luogo di confronto per aziende e industrie grazie anche alle opportunità offerte dal digitale, un hub per i giovani che vogliono sviluppare l’innovazione a Torino e un laboratorio per tutti dove sperimentare il futuro per la crescita economica e sociale della città e dell'Italia.

L’Oman Investment Found, shareolder del gruppo dal 2015, ha chiesto ai soci italiani velocità e a 6 settimane dal lancio del concorso, supportato dall’Unione Industriale di Torino e da ANFIA, programmato dalla Fondazione per l’architettura di Torino e realizzato con il patrocinio del Comune di Torino, Sigit ha proclamato la scorsa settimana i quattro finalisti.

49 progetti, 162 sopralluoghi, oltre 181 professionisti coinvolti: questi i numeri che raccontano una grande partecipazione al concorso. Ad accedere alla prossima fase sono 4 architetti under 40, come richiesto dal bando, che, selezionati da una giuria tecnica, hanno proposto le migliori soluzioni per la riqualificazione del building. Si tratta di Andrea Basile; di Francesco Vaj in collaborazione con Federico Degioanni, Chiara Gea, Claudio Fluttero, Luca Fabbian, Rocco Creazzo; di Tiziana D'angelantonio in collaborazione con Simone Moggia, Giulio Pons; e infine di Matteo Benigna in collaborazione con Matteo Cecchi, Diego Collini, Marco Gatti, Giovanni Manzoni.

Ora i 4 architetti accedono alla seconda fase del concorso e prima dell’estate inizieranno i lavori. Si stima che l’Innovation Square Center sarà pronto all’inizio del 2019. Ecco le immagini dei quattro progetti.

Mirafiori del futuro: i progetti finalisti del concorso Sigit

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Mirafiori del futuro: 4 edifici progettati, uno diventerà presto realtà

TorinoToday è in caricamento