rotate-mobile
Economia

Comfort visivo: l'importanza di una corretta visione per il benessere e la produttività

I tanti vantaggi nella vita di tutti i giorni 

La salute degli occhi è alla base di una serie di dinamiche che possono influire su aspetti importanti come concentrazione e produttività. Oltre a salvaguardare la vista e la salute in generale, prendersi cura di questo aspetto permette infatti di avere anche altri vantaggi nella vita di tutti i giorni, per esempio lavorare o studiare in condizioni ottimali.

Eppure, nonostante l’epoca caratterizzata dall'uso continuo di dispositivi digitali, il comfort visivo è un aspetto ancora troppo spesso trascurato.

Passiamo tante ore davanti a uno schermo e non ci rendiamo conto che questa esposizione prolungata può portare a dei problemi anche seri.

Nella maggior parte dei casi li avvertiamo quando è già tardi: affaticamento della vista, dolore o bruciore agli occhi, visione distorta sono i primi sintomi. Seguono mal di testa, mal di schiena, bagliori e fotofobia e difficoltà a concentrarsi.

Alla lunga è sempre più difficile rimediare a questi fastidi, che non passano con piccole pause dal lavoro o cambiando schermo o lavorando per meno ore.

C'è bisogno di un supporto che garantisca un comfort visivo costante e che contribuisca a prevenire l’insorgere di queste problematiche: le lenti a supporto accomodativo.

Lenti a supporto accomodativo per il comfort visivo

Potete pensare a vari rimedi, ma saranno solo momentanei. Per affrontare lo stress provocato dal discomfort fisico, al quale si arriva in maniera graduale ma inevitabile quando si lavora per tanto tempo su dispositivi digitali, sono perfette le lenti a supporto accomodativo.

Come ci spiegano gli specialisti di VisionOttica San Federico (www.otticasanfederico.it), “Queste lenti, che possono essere portate da chiunque e a qualunque età, permettono ai muscoli degli occhi di rilassarsi poiché sono create in modo tale da supportare la vista a varie distanze e possono essere realizzate con antiriflesso per luce blu, principale causa di fotofobia e altri disturbi”.

Grazie al loro design, poi, le lenti a supporto accomodativo aiutano a non assumere posture errate.

Per venire incontro agli occhi che fanno fatica a mettere a fuoco, infatti, assumiamo posizioni non solo scomode ma anche dannose. Il corpo cerca di facilitare la vista, ma questo finisce per creare dolore alle spalle o al collo, il più delle volte anche alla schiena.

Le lenti a supporto accomodativo servono per evitare anche questo tipo di problemi e restituiscono il giusto comfort visivo a chi le indossa.

Lenti a supporto accomodativo: adatte a tutti

Studenti, lavoratori, casalinghe, anche i bambini: chiunque può indossare questo tipo di lenti.

Sono adattabili anche a chi non indossa occhiali da vista, perché sono progressive – costruite in maniera tale da adattarsi alle varie distanze di lettura – e perché proteggono dalla luce blu degli schermi.

Se lavorate per ore al pc o sfruttate molto il vostro smartphone avrete certamente notato qualche fastidio.

Ma si rivelano utili per assicurare comfort visivo anche per chi non lavora al pc: gli smartphone, per esempio, emettono un tipo di luce che può creare disturbi del sonno.

Gli studenti e i giovani hanno sempre il cellulare in mano: anche per loro queste lenti possono essere un vero toccasana.

É molto importante iniziare ad usarle il prima possibile, perché le lenti a supporto accomodativo prevengono tutta una serie di disturbi poi difficili da eliminare.

Che siate miopi o meno, che non vediate bene da vicino o che abbiate una buona vista poco importa: le lenti a supporto accomodativo sono adatte a tutti e sono le uniche in grado di garantire un eccezionale comfort visivo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comfort visivo: l'importanza di una corretta visione per il benessere e la produttività

TorinoToday è in caricamento