rotate-mobile
Economia

Lavoro, previste 10 mila assunzioni tra luglio e settembre 2011

Il periodo estivo potrebbe essere l'occasione giusta per oltre 10 mila disoccupati che potrebbero trovare un posto di lavoro, seppur stagionale. I diplomati i più richiesti

Secondo una rilevazione del Sistema Informativo Excelsior di Unioncamere tra luglio e settembre 2011 le aziende piemontesi dell'industria e dei servizi assumeranno circa 10.200 dipendenti. La stima è stata fatta prendendo in considerazione i contratti a tempo determinato, indeterminato e stagionali, senza quindi tenere conto dei contratti di somministrazione.

La maggior parte di queste assunzioni, secondo Unioncamere, sarà di tipo stagionale e si esaurirà entro il trimestre stesso, sintomo che durante il periodo estivo aumentano le possibilità di trovare "lavoretti" temporanei. Secondo posto per il settore dei servizi alle persone, seguito da commercio e turismo.


La Provincia di Torino è quella che trarrà maggior beneficio da queste assunzioni con quasi il 50%, seguono Cuneo e Alessandria. Ovviamente le aziende con oltre 250 dipendenti saranno quelle che incrementeranno maggiormente il proprio organico dei dipendenti, prediligendo contratti a tempo determinato, ma anche una buona parte di indeterminati. Riguardo i ruoli coperti, circa il 43% delle assunzioni programmate riguarderà dirigenti e impiegati, il rimanente operai, tant'è che la qualifica richiesta solo nel 24% dei casi sarà la laurea. I diplomati sono i più ricercati (37%), seguono le qualifiche professionali (16%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, previste 10 mila assunzioni tra luglio e settembre 2011

TorinoToday è in caricamento