menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In una nota pizzeria di Pinerolo 7 lavoratori su 9 senza contratto

I controlli della Guardia di Finanza hanno portato alla luce decine di casi di lavoro irregolare. In particolare, nella pizzeria di Pinerolo, quasi tutti sono risultati essere in nero

Cinquantasette casi di lavoratori totalmente in nero e nove dipendenti con contratto diverso dalla mansione o dall'orario effettivamente prestato. Questo è quanto ha scoperto la Guardia di Finanza della Compagnia di Pinerolo in diversi controlli effettuati dal 2011 ad oggi.

Tra i casi portati alla luce ci sono anche quelli di due cameriere che da 15 anni lavoravano in un bar e in una nota pizzeria di Pinerolo senza avere un minimo di contratto. In quest'ultimo locale, oltre alla cameriera, altri sei lavoratori su nove erano irregolari.

I controlli delle Fiamme Gialle hanno riguardato parrucchieri, baristi, imprese edili, ambulanti, falegnami, dentisti, veterinari e settori di attività.

Le sanzioni amministrative e la regolarizzazione dei lavoratori irregolari sono costati complessivamente 620mila euro a coloro che utilizzavano la mano d'opera in nero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento