Arriva a Santa Rita Bloomest, la prima lavanderia self-service che si prenota con lo smartphone

Domani l'inaugurazione in C.so Orbassano 249. Grazie a un’app è possibile verificare in pochi secondi la disponibilità di una lavatrice e monitorare in ogni momento il lavaggio

Devi fare il bucato di tutta la famiglia. Non riesci proprio a togliere quella macchia particolarmente ostinata. Quei capi ingombranti da lavare nella lavatrice domestica proprio non entrano? La soluzione è semplice: basta scaricare un’app e verificare in pochi secondi e comodamente da casa la disponibilità di una lavatrice, andare al punto vendita più vicino e monitorare in ogni momento il lavaggio.

La rivoluzione è a portata di smartphone grazie a Bloomest Smart Laundry, la nuova rete di lavanderie self-service del Gruppo Lavapiù Miele, numero uno nel settore in Italia, che permette di utilizzare il meglio della tecnologia di ultima generazione Miele unita alla comodità di gestire tutto attraverso il proprio cellulare, risparmiando tempo prezioso e denaro. Sabato 1 giugno, dalle ore 17 alle 20, inaugurerà a Torino il primo punto vendita in C.so Orbassano 249, in zona Santa Rita.

Dai capi delicati in seta e lana a quelli più difficili da trattare come piumoni, giacche a vento e abiti da lavoro, grazie all’esclusivo cestello a nido d’ape, ai programmi speciali adatti per ogni tipo di indumento e in grado di dosare automaticamente i detersivi professionali studiati da Miele, il risultato è assicurato. La semplicità di utilizzo e il servizio rapido ed efficace sono già diventati un prezioso alleato delle tante famiglie che ogni giorno scelgono uno degli oltre 800 punti vendita aperti in Italia e Europa da Lavapiù.

«È l’evoluzione della lavanderia self-service - spiega Claudio Branz, Amministratore Delegato di Bloomest -. Ogni spazio è attentamente progettato per accogliere il cliente: mentre la lavatrice gira, nell’area relax ci si può riappropriare del proprio tempo, leggere o bere un caffè, oppure uscire per svolgere le proprie commissioni e tornare in tempo per la fine del lavaggio».

Tra i servizi a disposizione, anche la possibilità di pagare con carta di credito e Satispay e l’assistenza continua da remoto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’apertura torinese seguiranno nei prossimi mesi altri punti vendita in tutta Italia (Milano, Frattamaggiore, Melegnano, Albano e Isola di San Pietro), ma anche Spagna, Svizzera e Repubblica Ceca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre una nuova azienda: si cercano impiegati, meccanici, verniciatori e altre figure professionali

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

  • Vanno a fare la spesa e lasciano il figlio chiuso in auto con 40 gradi: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento