Sabato, 18 Settembre 2021
Economia

Iveco, accordo con l'Iraq per la fornitura di 1.660 veicoli in tre anni

L'operazione, il cui valore totale ammonta a 125 milioni di euro, prevede la fornitura di veicoli della gamma leggera e media Iveco

Iveco e il Ministero dell'Elettricità iracheno hanno firmato un accordo per la fornitura di 1.660 veicoli in tre anni. L'operazione, il cui valore totale ammonta a 125 milioni di euro, prevede la fornitura di veicoli della gamma leggera e media Iveco (Daily furgonati e con doppia cabina e Eurocargo) in varie configurazioni di prodotto da 3,5 sino a 18 tonnellate.

Gran parte dei veicoli sarà appositamente allestita con gru e cestelli aerei e utilizzata per la manutenzione delle linee elettriche del Paese.

La firma è avvenuta presso il Ministero dell'Elettricità iracheno, a Baghdad, alla presenza dell'Ambasciatore d'Italia in Iraq, Massimo Marotti. L'operazione rientra nel piano di Iveco per la sua espansione nei mercati dell'Africa e del Medio Oriente, con l'obiettivo di incrementare volumi e quote di mercato e diventare uno dei principali protagonisti nel settore dei veicoli industriali in questi Paesi entro il 2014.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iveco, accordo con l'Iraq per la fornitura di 1.660 veicoli in tre anni

TorinoToday è in caricamento