Economia

Irpef 2014: stabilita la soglia di esenzione e l'aliquota

La Sala Rossa ha stabilito la quota minima per non dover pagare l'addizionale in 11.640 euro, cioè 120 euro in più rispetto ad un anno fa. Rimane la stessa l'aliquota, dello 0,8%

Il Comune di Torino ha stabilito la soglia di esenzione per il pagamento dell'Irpef: per il 2014 è stata fissata in 11.640 euro.

La soglia di esenzione dell'imposta sul reddito delle persone fisiche continua dunque a crescere, tendenza che già dal 2007 al 2013 l'aveva vista passare da 10.300 euro a 11.520 euro. In questo modo sempre più cittadini torinesi possono esserne esenti visto che fino a concorrenza di tale importo non è dovuta l'addizionale al Comune di Torino, mentre i redditi che superano la soglia sono interamente assoggettati ad imposizione.

Alla pari della soglia di esenzione è però cresciuta anche l'aliquota: prima del 2007 era dello 0,3%, dal 2007 al 2011 dello 0,5% e dal 2012 ad oggi dello 0,8%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irpef 2014: stabilita la soglia di esenzione e l'aliquota

TorinoToday è in caricamento