rotate-mobile
Economia Santa Rita / Corso Sebastopoli

IoLavoro: record di visitatori nel primo giorno, oggi si replica

Si è aperta venerdì 14 ottobre l'undicesima edizione di IoLavoro al Palaolimpico Isozaki. Solo nel primo giorno oltre 3.400 persone hanno visitato le proposte di lavoro all'interno della fiera

L'undicesima edizione di "IoLavoro" si è aperta ieri con oltre 3.400 visitatori, facendo registrare un netto aumento rispetto allo scorso anno. La maggiore fiera italiana per la ricerca del lavoro si chiuderà oggi al Palasport Isozaki di Torino. Circa 750 visitatori - si è saputo dagli organizzatori - hanno compilato, in fiera, il proprio curriculum vitae lasciandolo a disposizione alle oltre 50 aziende in cerca di personale per la stagione invernale e servizi pubblici per il lavoro. La manifestazione è organizzata dall'Agenzia Piemonte Lavoro e promossa da Regione Piemonte, Provincia di Torino, Regione Valle d'Aosta, Città di Torino e Ple Emploi Rhne-Alpes. Inoltre sono presenti con proposte di lavoro in Italia e in Europa i servizi pubblici per l'impiego. Collaborano all'evento Confindustria Piemonte, FederAlberghi, Ascom, Adava, Obiettivo Lavoro, l'Associazione italiana Paralisi Spastica e il portale Monster.it. Tra le novità, un nuovo servizio alle aziende per facilitare l'inserimento di personale disabile.

Novità anche per le aziende protagoniste dell'edizione di quest'anno di "IoLavoro". Debutta, infatti, l'area business della B2urism che favorisce l'incontro tra gli operatori del settore per creare nuove sinergie. Inoltre è possibile fare il proprio curriculum in video con le telecamere di Buon Lavoro, il programma televisivo della Fondazione Mike Bongiorno.

In programma nelle due giornate diversi workshop, tra cui quello di Oscar Farinetti, il presidente di Eataly, che parlerà di coraggio e innovazione. "E' sempre un piacere - ha affermato l'assessore al Lavoro del Piemonte, Claudia Porchietto - presentare la manifestazione, divenuta appuntamento fisso per migliaia di giovani. Ogni anno cerchiamo di ampliare l'offerta sia in termini di operatori sia di posti di lavoro. L'obiettivo che ci siamo posti è quello di ampliare le tipologie dei soggetti che possano accedere a nuove occupazioni. In questa edizione è iniziato un percorso che speriamo trovi il suo perfezionamento nell'edizione di marzo 2012, ponendo al centro dell'attenzione il mondo della disabilità. Abbiamo incominciato insieme all'Agenzia Piemonte Lavoro a sensibilizzare le aziende nel settore turistico alberghiero, e abbiamo raccolto la disponibilità di Costa Crociere e Obiettivo Lavoro. Auspichiamo di incrementare le forme di rapporto diretto con le associazioni datoriali, affinché oltre al settore turistico siano coinvolte altre tipologie di aziende".

"Anche quest'anno i Centri per l'Impiego della Provincia di Torino saranno in prima fila con i propri sportelli specialistici in questo appuntamento", ha puntualizzato l'assessore al Lavoro Provincia di Torino, Carlo Chiama. "Credo che Iolavoro - ha aggiunto il vicesindaco di Torino, Tom Dealessandri - possa definirsi come uno degli appuntamenti più significativi per lo sviluppo economico del settore turistico, alberghiero e del benessere nell'area torinese".
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IoLavoro: record di visitatori nel primo giorno, oggi si replica

TorinoToday è in caricamento