Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia

Inps, Abbadessa: "Nessun esubero e nessun taglio"

In mattinata la presentazione del bilancio sociale dell'Inps Piemonte. Guido Abbadessa, presidente del Consiglio di Vigilanza dell'Inps: "E' odioso pensare a tagli in questo momento"

"Non si può immaginare alcuna ipotesi di esuberi se non a costo di tagli di servizi all'utenza". Lo ha affermato Guido Abbadessa, presidente del Consiglio di Vigilanza dell'Inps, intervenendo alla presentazione del bilancio sociale dell'Inps Piemonte.

"Siamo impegnati a ragionare con il governo - ha aggiunto - su questo capitolo. E' assolutamente contraddittorio e odioso nel momento in cui si registrano livelli così alti di produttività in tutte le regioni, si pensi di fare al personale tagli proprio sui livelli di produttivita" '. Abbadessa, che ha incontrato i lavoratori di Inps e Inpdap in presidio davanti al Rettorato dell'Università per protestare contro l'ipotesi di esuberi e tagli, ha ricordato che in Francia i dipendenti degli istituti previdenziali sono oltre 90.000, lo stesso in Germania, mentre in Italia quelli di Inps, Inpdap e Enpals non superano i 36.000. "Il vero rischio - ha concluso Abbadessa - è che si pensi di esternalizzare servizi, ma quale società potrebbe raggiungere le stesse performance? ' L'Inps non è un'industria manifatturiera ma costruisce diritti di cittadinanza che può dare solo la pubblica amministrazione".

Alla presentazione è intervenuto anche il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota: "Nella legge di stabilità non si vedono politiche anticicliche e il risultato è sempre più pressione fiscale". "Il Paese - ha detto - spende tanto, non riesce a ridurre la spesa e gli sprechi, ad avere sufficienti entrate perché il nostro sistema produttivo non cresce. Non sono d'accordo sul fatto che il problema si possa risolvere con misure cicliche, aumentando la pressione fiscale petché questo determina una progressiva perdita di competitività. Bisogna varate misure di politica fiscale collegate a scelte di politica industriale. Come Regione Piemonte abbiamo varato una serie di misure anticicliche utilizzando fondi europei".
(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inps, Abbadessa: "Nessun esubero e nessun taglio"

TorinoToday è in caricamento