Economia Carignano

Auto: Bertone e Bmw lavoreranno insieme sulle nuove Mini

Raggiunto l'accordo fra le due aziende, che collaboreranno sui progetti. L'assemblamento di parte delle nuove vetture, invece, avverrà a Cambiano, con la Pininfarina, impiegando una ventina di persone

 

La Bertone avvia una collaborazione con Bmw per i progetti di ingegneria che riguardano la prossima generazione della Mini. Lo conferma l'azienda torinese presieduta da Lilli Bertone, che invece non commenta le indiscrezioni secondo cui la collaborazione con la casa di Monaco si estenderebbe anche a nuovi modelli con il marchio Rolls Royce. No comment della società tedesca.
 
La Bmw ha stabilito rapporti anche con un'altra azienda torinese, la Pininfarina, che entro fine anno realizzerà 144 preserie, assemblando la parte posteriore delle vetture. L'attività si svolgerà a Cambiano (Torino) e darà lavoro a una ventina di persone, in parte oggi dipendenti della De Tomaso. A luglio si é parlato anche della partecipazione della Pininfarina a una gara per ottenere dalla Bmw una commessa per produrre 15.000 auto l'anno per dieci anni.
 
La Bertone, centenaria da giugno, ha un fatturato di 26 milioni, che punta a triplicare entro il 2014 e guarda per il futuro a Cina e a Russia. Dopo la cessione nel 2009 della carrozzeria di Grugliasco al gruppo Fiat, la Bertone realizza i ricavi per il 90% nell'automobile e per il 10% in settori come Transport, energia, architettura, Ict (il rapporto dovrebbe essere 70-30% fra due anni). Fornisce stile e ingegneria ai primi cinque costruttori cinesi, all'Iveco e ha firmato il supertreno Etr100, presentato da Trenitalia al Meeting di Rimini. I dipendenti sono 250 e la società punta a raddoppiarli entro i prossimi tre anni.
 
(ANSA)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto: Bertone e Bmw lavoreranno insieme sulle nuove Mini

TorinoToday è in caricamento