Economia None

Indesit: l'azienda chiede la cigs per cessazione attività a None

Il prossimo 12 luglio scadranno gli attuali ammortizzatori sociali per i lavoratori della Indesit dello stabilimento di None. L'azienda ha così richiesto la cigs per cessazione dell'attività

La Indesit ha chiesto la cassa integrazione per cessazione dell'attività produttiva nello stabilimento di None. La richiesta di cigs riguarda i 360 lavoratori dello stabilimento, ad oggi impiegati per il 50%, e non i lavoratori, complessivamente 50, del Centro di innovazione, ricerca e sviluppo delle lavastoviglie che il gruppo.

"L'azione - spiega l'azienda - si è resa necessaria a tutela della continuità reddituale dei lavoratori, in vista della scadenza degli attuali ammortizzatori sociali il prossimo 12 luglio". La Indesit auspica "la pronta ripresa del confronto con le parti sociali affinché possano essere tutelate le professionalità dei dipendenti coinvolti e la vocazione industriale dell'area. In quest'ottica l'azienda rinnova la sua disponibilità a mettere in campo strumenti innovativi di politiche attive per il reimpiego del personale, come già fatto con successo in altre riorganizzazioni".

Una delle ragioni per cui l'azienda avrebbe deciso di cessare l'attività produttiva a None sarebbe dovuta alla non competitività dello stabilimento. Indesit e sindacati avevano sottoscritto il 7 luglio 2009 un accordo triennale per la ristrutturazione delle attività, nel tentativo di ridare competitività alla fabbrica, con il mantenimento della produzione di lavastoviglie da incasso per i mercati dell'Europa occidentale e il rafforzamento delle attività di ricerca e sviluppo.

SCIOPERO 8 GIUGNO 2012 CONTRO LA CIGS

Nell'ultimo triennio l'azienda ha investito a None oltre 14 milioni di euro, facendo ricorso alla cassa integrazione straordinaria a rotazione per la gestione dei lavoratori in esubero. A tre anni di distanza dalla predisposizione del piano - secondo la società - lo scenario è però ulteriormente peggiorato, con il mercato delle lavastoviglie ancora in calo, sia del valore sia del volume. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indesit: l'azienda chiede la cigs per cessazione attività a None

TorinoToday è in caricamento