rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Economia Grugliasco / Viale Martiri della Libertà

Grugliasco, azienda dell'automotive delocalizza in Portogallo: dipendenti licenziati con una telefonata

Sindacati pronti allo sciopero generale

Sono stati licenziati con una semplice telefonata su una piattaforma digitale. È quel che è capitato a tre lavoratori della Yazaki Italia, multinazionale con sede a Grugliasco, che produce e commercializza cablaggi e sistemi di distribuzione elettrica per autoveicoli. Il loro principale cliente è il Gruppo Stellantis. 

Il fatto è accaduto venerdì quando, tramite una telefonata sulla piattaforma teams, tre lavoratori sono stati licenziati in tronco. Motivo? La loro attività è stata delocalizzata in Portogallo. A denunciare la vicenda sono i sindacati.

Solo pochi mesi fa l'azienda aveva fornito ai sindacati rassicurazioni sul futuro dell’azienda in Italia. Questo era avvenito in seguito all’apertura dello stato di agitazione da parte delle organizzazioni sindacali che si erano dette preoccupate dal poco chiaro piano industriale aziendale denunciato dai lavoratori. Raccontano Stefania Zullo e Germana Canali della Filcams e Fisascat. 

Ai tre lavoratori il licenziamento è stato comunicato su una piattaforma digitle mentre svogevano il loro lavoro in smart working e da quel momento è stato annullato il loro lasciapassare per entrare in azienda ed è stata cancellata la mail aziendale. 

"Questa società non solo non dialoga con le parti sociali, ma licenzia spudoratamente i propri dipendenti senza alcun preavviso dimostrando di non aver alcun rispetto per la dignità dei lavoratori che prima di tutto sono esseri umani", scrivonoin una nota le organizzazioni sindacali Filcams e Fisascat di Torino che poi concludono, "Chiediamo la revoca immediata dei licenziamenti e l’immediata apertura del confronto con sindacale al fine di trovare soluzioni alternative ai licenziamenti. Qualora ciò non avvenisse entro e non oltre 3 giorni dal presente comunicato sarà dichiarato lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori dell’area torinese con presidio in data e luogo da stabilirsi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grugliasco, azienda dell'automotive delocalizza in Portogallo: dipendenti licenziati con una telefonata

TorinoToday è in caricamento