Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

Formazione professionale, la Provincia investe 7,8 milioni

Ammonta a 7,8 milioni di euro la somma che la Provincia mette a disposizione nel 2013 per le attività di formazione professionale. "E' per il lavoratore uno strumento indispensabile per aggiornarsi"

La Provincia di Torino investe nelle attività di formazione professionale. A 7,8 milioni di euro ammonta la somma messa a disposizione nel 2013: l'ente copre fino all'80% dei costi, il resto è a carico del partecipante o dell'azienda.

I soldi sono messi a disposizione per corsi di aggiornamento brevi, la cui durata è compresa tra le 8 e le 200 ore, principalmente in campo informatico, tecnologico, linguistico, organizzativo, gestionale, manageriale e dei servizi alla persona. Destinatari dell'offerta sono tutti i lavoratori pubblici e privati (compresi tempi determinati, co.co.pro, partite IVA e stagisti) e i titolari di piccole e medie imprese (inclusi gli studi professionali e le ditte individuali e le associazioni).

"La formazione continua - spiega l'assessore provinciale al Lavoro, Carlo Chiama - è per il lavoratore uno strumento indispensabile per aggiornarsi, rafforzare le proprie competenze e rimanere soggetto attivo nel mercato del lavoro. Tutto ciò è ancora più vero in questo periodo di crisi".

Chiunque può essere sempre informato sui corsi consultando il sito internet https://www.sistemapiemonte.it/catal_web/ricercaCorsiAction.do

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazione professionale, la Provincia investe 7,8 milioni

TorinoToday è in caricamento