Embraco, firmata l'intesa con Ventures

24 mesi di cassa integrazione a Riva di Chieri

È ufficiale. E' stato firmato infatti l'accordo, per 24 mesi di cassa integrazione straordinaria, per riorganizzazione all'Embraco di Riva di Chieri. Nell'intesa sono coinvolti 413 lavoratori della Ventures, l'azienda che dal 16 luglio subentrerà, attraverso cessione di un ramo d'azienda, all'Embraco assorbendone tutto il personale.

“Con le firme di oggi in Regione Piemonte  - hanno dichiarato Lino La Mendola, della segreteria torinese Fiom, e Ugo Bolognesi, responsabile Embraco per la Fiomsi - conclude l'iter del passaggio delle lavoratrici e dei lavoratori dalla Embraco alla Ventures, passaggio necessario soprattutto per permettere l'utilizzo della cassa integrazione straordinaria nella fase di cambiamento del processo produttivo. Continueremo a monitorare costantemente che le operazioni annunciate si realizzino". Venerdì 20 luglio in serata ci sarà l'iniziativa sindacale allo stabilimento di Riva di Chieri come momento, soprattutto simbolico, per segnare il "cambio di pagina". 

La firma c'è stata presso l'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, in presenza di azienda, sindacati e amministratori locali di Chieri e Riva di Chieri. Il documento conferma i contenuti dell'accordo del 6 luglio all'Amma, che prevede il rientro di 90 dipendenti. In seguito vi sarà gradualmente la ripresa dell'attività per tutti gli altri. "Esprimo soddisfazione - ha commentato Gianna Pentenero, assessore al Lavoro in Regione - per l'esito della trattativa che salvaguarda l'occupazione e restituisce un futuro industriale al sito. Le trattative con l'azienda Astelav non si sono interrotte, ma è in corso il confronto tra le parti, che mi auguro possa trovare soluzioni concrete il più presto possibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

  • Coronavirus, sei i casi di positività in Piemonte: uno accertato e cinque probabili

Torna su
TorinoToday è in caricamento