Economia

Novecento mila euro dalla Regione per le scuole delle zone montane

Approvata la proposta degli assessori Cirio e Ravello per mantenere l'offerta scolastica e di particolari realtà pluriclasse nelle zone montane

Per poter mantenere attiva l'offerta scolastica nelle zone montane del Piemonte, la Giunta regionale ha stabilito un finanziamento di 900 mila euro. Le risorse sono dirette alla copertura dei costi sostenuti per l'impiego di personale nella Scuola dell'Infanzia e nella Scuola primaria e secondaria di primo grado, in particolare degli istituti scolastici che versano in situazioni di sofferenza e delle pluriclasse in condizione di difficile sostenibilità.

La proposta del finanziamento è arrivata dagli assessori Roberto Ravello e Alberto Cirio. "Il provvedimento - spiega l'assessore Ravello - rientra tra le misure adottate in questi anni dalla Giunta a salvaguardia dei territori montani e della popolazione che vi risiede. Il mantenimento dei plessi scolastici è prioritario per scongiurare il rischio di spopolamento delle aree montane, ed è per questa ragione che, pur nella difficile situazione ecomonico-finanziaria che gli enti pubblici, ad ogni livello, stanno attraversando, riteniamo fondamentale preservare e sostenere il funzionamento e la continuità dei servizi essenziali per i cittadini".


L'obiettivo è quello di tutelare il sistema scolastico, soprattutto nei comuni più piccoli e nelle realtà pluriclasse. "Dall'edilizia scolastica - commenta l'assessore Cirio -, con il piano straordinario da 50 milioni di euro che si rivolge in particolare ai comuni con meno di 10mila abitanti, all'offerta formativa, al potenziamento dei nidi e delle materne, fino al sostegno di base per garantire il servizio come in questo caso. In tempi non facili, investire sulla scuola è il modo non solo per continuare a garantire un servizio riconosciuto tra i migliori d'Europa, ma anche per guardare al futuro, preparando i nostri giovani ad affrontarlo al meglio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novecento mila euro dalla Regione per le scuole delle zone montane

TorinoToday è in caricamento