rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Economia

Fiat, consulenti del Tribunale: "Danno di immagine da Annozero"

La causa della Fiat riguarda un servizio dedicato dalla trasmissione Annozero, andato in onda il 2 dicembre 2010. Individuato "quale valore economico coinvolto un importo pari a 1,75 milioni di euro"

E' tutt'altro che una sorpresa, dopo le indiscrezioni trapelate negli scorsi mesi. Fiat Group Automobiles ha subito "una lesione di immagine" dalla trasmissione Annozero di Michele Santoro: lo hanno stabilito - secondo quanto si legge sulla Stampa - i consulenti tecnici del Tribunale di Torino che, in riferimento alla causa del Lingotto contro la Rai, hanno individuato "quale valore economico coinvolto un importo pari a 1,75 milioni di euro".


La richiesta di danni del Lingotto ammontava a 20 milioni. Ma da cosa era nato questo scontro aperto tra la Fiat e il programma di Michele Santoro? La causa della Fiat riguarda un servizio dedicato dalla trasmissione Annozero, andato in onda il 2 dicembre 2010, alla prova di velocità tra un'Alfa Romeo Mito, una Mini Couper e una Citroen DS3, organizzata dal mensile Topgear sul circuito di Varano. Quel servizio, secondo i legali Fiat, "fu visto da circa 5 milioni di spettatori e, quindi, i giudizi negativi espressi possono avere influito sull'immagine della Mito sul mercato italiano". (ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat, consulenti del Tribunale: "Danno di immagine da Annozero"

TorinoToday è in caricamento