Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia Mirafiori Nord

Fiat: "Mirafiori a pieno regime a fine 2014. Due modelli in produzione"

L'amministratore delegato della Fiat ha dato una data in cui la sede torinese di Mirafiori dovrebbe tornare a pieno regime. Marchionne ha aggiunto però che se gli affari andassero male negli Usa c'è il rischio chiusura


L'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchione, è tornato a parlare dello stabilimento di Mirafiori in un'intervista rilasciata al Correre della Sera.

"Gli investimenti li comunichiamo man mano li facciamo. E li facciamo in base al mercato. A Mirafiori non si lavora per riempire i piazzali di veicoli invenduti. Ma Mirafiori entrerà in regime alla fine del 2014 con un modello Fiat e uno Chrysler".


Il commento del numero uno di Fiat e Chrysler lascia l'amaro in bocca, soprattuto nell'ultima parte in cui aggiunge che "abbiamo tutto per riuscire a cogliere l'opportunità di lavorare in modo competitivo anche per gli Stati Uniti, ma se non accadesse dovremmo ritirarci da 2 siti dei 5 in attività". Ovviamente i cinque siti sono Mirafiori appunto, Atessa, Cassino, Melfi e Pomigliano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat: "Mirafiori a pieno regime a fine 2014. Due modelli in produzione"

TorinoToday è in caricamento