Economia Grugliasco

La Maserati raddoppia a Grugliasco. Saranno due i modelli prodotti

Saranno due i modelli di Maserati prodotti nell'ex stabilimento della Bertone a Grugliasco. La notizia è stata accolta positivamente dai sindacati: "Abbiamo garanzie sull'occupazione dello stabilimento"

Arrivano buone notizie da Modena, dove la Fiat ha presentato il piano del riassetto. Saranno due i modelli di Maserati prodotti a Grugliasco nello stabilimento della ex Bertone. Oltre alla Maserati del segmento più alto, che entrerà in produzione a fine anno, la Fiat ha confermato che a partire dal 2013 sarà realizzata anche la piccola Maserati del segmento E.

"Con questa dichiarazione della Fiat - commenta Claudio Chiarle, segretario generale della Fim torinese - abbiamo garanzie sull'occupazione dello stabilimento e abbiamo la conferma che il piano industriale sta andando avanti con i modelli previsti, soprattutto quelli di alta gamma che in tempi di crisi si sono difesi meglio".


"Si confermano impegni e investimenti, si conferma che al piano viene data piena attuazione e si conferma l'antistoricità della Fiom", osserva Roberto Di Maulo, segretario generale Fismic. I lavoratori dello stabilimento Fiat di Grugliasco sono un migliaio e rientreranno gradualmente in fabbrica. E' stato completato l'allestimento degli impianti e alle Costruzioni Sperimentali di Mirafiori è stata già realizzata una trentina di prototipi. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Maserati raddoppia a Grugliasco. Saranno due i modelli prodotti

TorinoToday è in caricamento