menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Expo Ferroviaria 2016: oltre 5mila visitatori provenienti da 49 paesi

La prossima esposizione è prevista dal 3 al 5 ottobre 2017 a Milano Rho Fiera

La settima edizione di EXPO Ferroviaria di Torino si chiude con 5.500 visitatori: ingegneri, manager, dirigenti, protagonisti dell’industria ferroviaria si sono dati appuntamento al Lingotto per una tre giorni di business, idee e prospettive sul futuro della rotaia. Lo spirito internazionale dell’esposizione è stato confermato dal grande numero di visitatori stranieri, circa l’11% del totale, provenienti da 49 paesi, tra cui Cina, India, Russia, Giappone e USA.

Alla settima edizione di EXPO Ferroviaria, dal 5 al 7 aprile, hanno partecipato 270 espositori, di cui 66 esordienti, provenienti da 22 paesi. Al Lingotto sono giunti i principali operatori della rete nazionale e operatori ferroviari internazionali.

Alla cerimonia di apertura il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e il Sindaco di Torino e presidente ANCI Piero Fassino hanno sottolineato la centralità del trasporto regionale e l’importanza della grande piattaforma logistica che si va delineando nel Nord-Ovest, che offre grandi opportunità pari a quelle del Nord Europa. L’AD di Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile, il Presidente di ANIE-ASSIFER Maurizio Manfellotto e il Direttore Generale di TELT Mario Virano, nell’aggiornare sull’avanzamento delle opere, hanno ribadito la trasformazione dell’industria ferroviaria a partire dagli anni ’80 e la centralità delle linee ferroviarie non solo come infrastrutture, perché intorno a esse si ampliano reti e progetti che modificano il profilo di un territorio.

Più di 250 gli incontri b2b organizzati durante i tre giorni della manifestazione, di grande interesse le conferenze organizzate dal Collegio Italiano degli Ingegneri Ferroviari CIFI su “L’Italia e i Corridoi TEN-T”, da Ferpress su “L’apertura del tunnel di base del Gottardo e le prospettive per il trasporto ferroviario merci nord-sud” e il seminario del Politecnico di Torino “Windblown Sand Modelling and Mitigation”.

Ottimo successo per le visite tecniche, organizzate in collaborazione con GTT – Gruppo Torinese Trasporti e TELT Tunnel Euralpin Lyon Turin, al Cunicolo esplorativo La Maddalena, la visita alla metropolitana automatica di Torino, all’officina treni Porta Milano e il Museo ferroviario piemontese, alla stazione di Sassi e il viaggio sulla tranvia a dentiera Sassi-Superga.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento