Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia

Alpitour ceduta a Seagull. Conferma la transazione la Exor

E' stata data attuazione oggi all'accordo relativo alla cessione di Alpitour a Seagull. Lo comunica Exor. Controvalore della transazione è pari a 225 milioni, di cui 15 milioni a titolo di prezzo differito, che maturerà interessi

E' stata completata la cessione di Alpitour da parte di Exor a Seagull, la società controllata da due fondi chiusi di private equity facenti capo a Wise SGR e J. Hirsch & Co., a cui si affiancano altri soci finanziari.

La transazione è pari a 225 milioni di euro, di cui 15 milioni a titolo di prezzo differito, che maturerà interessi. E' prevista inoltre un'integrazione del prezzo legata al risultato economico che sarà ottenuto dagli investitori al momento della cessione del pacchetto di maggioranza.

Insieme alla cessione di Alpitour, la Exor ha altresì acquistato una quota pari a circa il 10% del capitale di Seagull per 10 milioni di euro e si è impegnata a rilevare dal Gruppo Alpitour un'unità immobiliare ad uso alberghiero per un corrispettivo di 26 milioni. La transazione determina per Exor una plusvalenza nel bilancio separato di circa 140 milioni.

"Con la firma di oggi si chiude una pagina della storia di Alpitour e se ne apre un'altra": è la dichiarazione di John Elkann, presidente e a.d. di Exor in merito alla cessione di Alpitour. "Il progetto imprenditoriale che avevamo avviato nel 1992 ha raggiunto tutti i suoi obiettivi: nel corso di questi venti anni la società è cresciuta notevolmente - ha aggiunto Elkann - fino a conquistare una posizione di leadership assoluta sul mercato italiano del turismo". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alpitour ceduta a Seagull. Conferma la transazione la Exor

TorinoToday è in caricamento