menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Exor lascia Torino, la sede sarà trasferita in Olanda

Chiamparino: "Tagliati ultimi legami tra Agnelli e Torino". Appendino potrebbe incontrare John Elkann venerdì pomeriggio

La famiglia Agnelli lascia l’Italia e Torino. Exor, la holding a capo di Fca, Ferrari, Cnh e Partner Re, insieme ad altre attività, e la Giovanni Agnelli e C. Sapaz, cassaforte della dinastia torinese e detentrice del 52,99% della finanziaria, trasferiscono la sede in Olanda. 

L’obiettivo dell’operazione è creare “una struttura societaria più semplice” che risponda meglio al profilo sempre più internazionale del gruppo, ha spiegato il presidente John Elkann.

Exor porta in Olanda sia la sede legale sia quella fiscale, mentre la sede fiscale per le altre società è a Londra, e mantiene la quotazione esclusivamente a Piazza Affari. 

Vengono meno così - ha detto il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino - anche gli ultimi legami finanziari fra la famiglia Agnelli e Torino. Sempre di più dobbiamo lavorare per valorizzare il nostro patrimonio del saper fare automobilistico per essere città dell’auto senza essere città della Fiat”. 

Non c'è ancora l'ufficialità, ma a quanto si apprende da fonti vicine al Comune di Torino – scrive Askanews-, la sindaca Chiara Appendino riceverà il presidente di Exor e Fca, John Elkann, venerdì pomeriggio. Si dice sia un incontro in cantiere da tempo, anche se avviene a poche ore dall'annunciato trasloco della sede legale e fiscale di Exor da Torino all'Olanda.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento