Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

Sanità: nessun esubero fino al 31 dicembre, solo mobilità volontaria

Fino al 31 dicembre 2012 non ci saranno esuberi di personale nelle aziende sanitarie piemontesi e la mobilità sarà solo su base volontaria. Lo sottolinea il segretario regionale della Cisl Funzione Pubblica, Gian Piero Porcheddu

Il segretario regionale della Cisl Funzione Pubblica, Gian Piero Porcheddu, ha sottolineato che fino a fine 2012 non ci saranno esuberi di personale nelle aziende sanitarie piemontesi e la mobilità sarà solo su base volontaria. E' tornato sull'argomento a proposito del Protocollo di intesa sull'avvio delle attività delle federazioni sovrazonali, firmato dall'assessore regionale alla Salute, Paolo Monferino, dal direttore regionale, Sergio Morgagni e dai sindacati regionali Fp-Cgil, Fp-Cisl, Uil-Fpl, Usae Fsi, Fials Confsal e Nursing Up.

"Siamo soddisfatti dell'accordo - osserva Porcheddu - perché in questa prima fase, che si conclude il 31 dicembre 2012, non sono previsti esuberi di personale e la mobilità sarà solo su base volontaria. Nella fase successiva c'é l'impegno delle parti a trovare soluzioni condivise e non traumatiche".


(Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: nessun esubero fino al 31 dicembre, solo mobilità volontaria

TorinoToday è in caricamento