menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Embraco, i lavoratori incontrano il ministro Poletti

E si preparano a manifestare al derby

Dopo essere stati ricevuti dal Papa e aver portato la loro protesta al Festival di Sanremo, i lavoratori della Embraco di Riva di Chieri hanno incontrato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. Una delegazione di dipendenti si ? recata a Villanova d'Asti dove, presso lo stabilimento Marcegaglia, ha organizzato un presidio per poi essere accolta dal ministro.

Poletti: "Faremo il possibile"

A rischiare il posto di lavoro più di 500 operai in attesa dell'incontro, già posticipato a lunedì 19 febbraio, tra i vertici dell'azienda e il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda che ha definito il comportamento dell'Embraco "irresponsabile". "Faremo il possibile perché si arrivi a una soluzione - ha dichiarato Poletti -. È chiaro che non è accettabile che l'azienda faccia quello che vuole. Puntiamo a fare in modo che essa torni al tavolo e ritiri i licenziamenti". 

Ma appaiono appena rincuorati i sindacati: " Positive le parole del ministro - hanno commentato Dario Basso, segretario della Uilm di Torino, e Vito Benevento, responsabile Embraco per la Uilm - ma ora è il momento che dalle parole si passi ai fatti" .

Striscioni allo stadio 

Intanto i lavoratori dello stabilimento di Riva di Chieri si preparano a portare la loro protesta domenica, allo Stadio del Grande Torino, in occasione del derby. Difficilmente per ragioni di ordine pubblico, verrà concesso loro di manifestare con lo striscione all'interno dell'impianto sportivo. Con ogni probabilità si opterà per un presidio davanti allo stadio per cercare di sensibilizzare pubblico e giocatori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento