Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

Istat, Varaldo: "Dati disoccupazione giovanile a Torino sconcertanti"

"Fassino intervenga immediatamente, sul futuro non si scherza"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

"I dati Istat sulla disoccupazione giovanile sono più che allarmanti e delineano la situazione tragica in cui versa il nostro Paese. L'Istat nel suo bollettino rileva che il tasso di disoccupazione dei 15-24enni è pari al 44,2%, ed è ancora in crescita di 1,0 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 3,6 punti nel confronto tendenziale. Considerando la situazione solo a Torino la crisi del lavoro si traduce in un tasso di disoccupazione giovanile molto vicino alla cifra record del 50 per cento. Nel capoluogo piemontese disoccupato un giovane su due: il 46,8% degli under 24 non studia e non ha un lavoro.

Risuonano oggi oscure e menzognere le parole pronunciate dal Sindaco Fassino qualche mese fa: "A Torino la crisi c'è come da altre parti d'Italia ma noi la guardiamo negli occhi e la sfidiamo" Caro Sindaco, se la Sua era una sfida l'ha persa, di molto. Ora è necessario intervenire immediatamente perché sul futuro non si scherza. I giovani non hanno più intenzione di sottostare ai tempi della politica pagando sulla propria pelle gli errori del presente e del passato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istat, Varaldo: "Dati disoccupazione giovanile a Torino sconcertanti"

TorinoToday è in caricamento