Economia

"De Tomaso, è stata truffa allo Stato": salgono a nove gli arrestati

Due broker sono accusati di avere procurato alla De Tomaso la fidejussione falsa presentata al Ministero del Lavoro per ottenere fondi pubblici in modo illecito

Sono diventati nove gli arresti della Guardia di Finanza nell'ambito dell'inchiesta sui finanziamenti pubblici alla De Tomaso. Una nuova ordinanza di custodia cautelare è stata notificata a due broker: sono accusati di avere procurato alla De Tomaso la fidejussione falsa presentata al Ministero del Lavoro per ottenere fondi pubblici in modo illecito. I due si trovano in carcere dallo scorso ottobre per reati analoghi.

Il mese scorso era scattato l'arresto per altre due persone collegate con la società. Si tratta dell'ex direttore generale dell'azienda dichiarata fallita dal Tribunale di Livorno, Massimiliano Alesi, e del procuratore speciale della Tas, società cuneese incaricata dalla casa automobilistica di attività di enginnering e sviluppo tecnico di auto, Giuliano Malvino. Per entrambi sono scattati gli arresti domiciliari con l'accusa di concorso in truffa aggravata ai danni dello Stato.

Alesi e Malvino avrebbero avuto, secondo i magistrati, un ruolo di primo piano nella riscossione indebita di 13 milioni di euro di fondi pubblici, i quali sarebbero dovuti essere utilizzati per finanziare corsi di formazione professionale e l'allestimento di nuovo linee produttive. Le responsabilità penali di Malvino sarebbero invece legate alla sua carica di procuratore speciale della Tas, società che avrebbe emesso fatture gonfiate nei confronti della Te Domaso, pagate con fondi erogati dalla Regione Piemonte.

Le indagini della Guardia di Finanza erano iniziate poco prima che la De Tomaso fosse dichiarata fallita. Si parlava in modo ufficiale di un investitore cinese che avrebbe dovuto acquistare la società salvandola dalla fine che ha poi fatto. Questo ricco personaggio però non si è mai fatto vivo, così come il capitale che avrebbe dovuto investire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"De Tomaso, è stata truffa allo Stato": salgono a nove gli arrestati

TorinoToday è in caricamento