Apre "Dal Giaku": un nuovo fast-food gourmet per i nottambuli torinesi

Per avvicinare Torino alle grandi metropoli

immagini di repertorio

Si chiama Dal Giaku e sarà il primo Fast Food Gourmet Made in Italy per nottambuli. 

Il locale nasce da un'idea dello Chef Giacomo Pisciotta. L'inaugurazione è fissata per questo sabato, 26 ottobre. La sede è in Corso San Maurizio 43b, nel cuore della Zona Universitaria. L'offerta gastronomica punterà sui panini gourmet e sulle pizze al tegamino, preparati secondo ricette ricercate ed originali, con gli ingredienti della grande tradizione italiana, declinati in chiave regionale.

Ma l'obiettivo è anche quello di avvicinare Torino alle grandi metropoli europee, riuscendo a servire la clientela fino a notte inoltrata. Per fare questo la strategia punterà sulla qualità del cibo preparato e servito in-store al momento dell'ordine e sulla rapidità del servizio di consegna. 

“Tutto online dove e quando vuoi”, commenta Il Giaku, titolare e chef del ristorante che sottolinea quanto importante sia il servizio di delivery oggi giorno specialmente nelle zone Universitarie e della Movida. “Saremo sulle principali piattaforme di food delivery della città con l’obiettivo di consegnare in tutto il centro città, Vanchiglia e Aurora in meno di 30 minuti dall’ordine”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Dal Giaku è aperto dal martedì al giovedì dalle 11 a mezzanotte e venerdì e sabato dalle 11 fino alle 4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

  • Coronavirus, nuova stretta della Regione: chiusi uffici pubblici e studi professionali fino al 3 aprile

  • Morta Felicita, la mamma di Piero Chiambretti: era positiva al Coronavirus

Torna su
TorinoToday è in caricamento