Sabato, 25 Settembre 2021
Economia

Torino, crollo dei consumi energetici e delle emissioni di CO2

Sempre meno consumi nei settori di industria e trasporti ma contemporaneamente diminuiscono le emissioni di anidride carbonica e vengono maggiormente utilizzate le energie rinnovabili

Secondo il rapporto presentato ieri dalla Provincia, in occasione della tappa del progetto europeo "Cities and Power", il consumo di energia nell'industria e nei trasporti a Torino è notevolmente diminuito. I numeri parlano di una diminuzione del 16% dal 2001. Se il crollo dei consumi di per sé non è un fattore positivo, possono essere positive le conseguenze: per esempio è da segnalare una netta diminuzione delle emissioni di anidride carbonica, quasi il 20% in meno rispetto al 1990. 
 
L'ulteriore conseguenza è un maggiore sfruttamento delle energie rinnovabili nel settore dei trasporti; le rinnovabili rappresentano il 10,4% della domanda degli utenti finali (percentuale che la regione vorrebbe alzare al 15%) e una nota di Palazzo Cisterna fa presente che "il contributo delle rinnovabili non è più marginale e lascia ben sperare per gli anni a venire". La provincia di Torino partecipa al progetto "Cities and Power" con la provincia di Ravenna e le città di Varsavia e Klagenfurt ed è di ieri il primo convegno che ha permesso di tracciare un primo bilancio dei lavori.
 
Queste le parole dell'assessore all'ambiente Roberto Ronco: "Insieme ad altre nove realtà italiane Torino sta vivendo la trasformazione da Provincia a Città metropolitana: il presupposto è che per territori come il suo, complesso ed economicamente rilevante in Italia, servano competenze e specificità maggiori rispetto ad altri contesti. Il piano di sviluppo del teleriscaldamento, l'indizione e il coordinamento di gare per la concessione del servizio di gas naturale, l'assistenza dei Comuni nella pianificazione, sono solo alcuni esempi di ciò che ci troveremo ad affrontare per un sistema energetico più competitivo e sostenibile".
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, crollo dei consumi energetici e delle emissioni di CO2

TorinoToday è in caricamento