Economia

Api Torino: "Imprese strozzate dai ritardi nei rimborsi dell'Iva"

Degioanni di Api propone: "Sarebbe opportuno arrivare ad un'effettiva applicabilità del versamento dell'Iva al momento dell'incasso anche per le Pmi"

Le Piccole e medie imprese "sono strozzate dai ritardi per i rimborsi Iva, che nella sola provincia di Torino ammontano già a diversi milioni di euro". A rilanciare la protesta delle pmi è il segretario generale dell'Api di Torino, Roberto Degioanni.

Ci sono imprese che aspettano rimborsi tra i 500 mila e i 2 milioni di euro. "La questione Iva - spiega Degioanni - va di pari passo con il peggioramento delle condizioni di accesso al credito bancario, in termini di maggiore costo del denaro e di irrigidimento dell'offerta da parte degli istituti di credito".

La proposta dell'Api è "di arrivare ad un'effettiva applicabilità del versamento dell'Iva al momento dell'incasso anche per le Pmi. Si tratterebbe - continua Degioanni - di uno strumento effettivamente in grado di ridare fiato alle imprese, sopratutto in un momento nel quale, fra le difficoltà che le aziende devono affrontare, ci sono anche quelle dovute al comportamento dello Stato che continua ad essere tra i peggiori pagatori in assoluto".


(fonte ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Api Torino: "Imprese strozzate dai ritardi nei rimborsi dell'Iva"

TorinoToday è in caricamento