Comdata, a rischio 200 posti di lavoro

Si mobilita anche la Regione

Si svolgerà lunedì 14 gennaio alle ore 10 il tavolo regionale su Comdata, l’azienda di Ivrea che si occupa di call center e servizi telematici. Comdata a dicembre ha annunciato una procedura di solidarietà per un anno per tutti i lavoratori della sede di Ivrea oppure un esubero di 200 dipendenti, con la possibilità di ricollocazione.

Situazione che ha già spinto i dipendenti a diverse ore di sciopero prima di Natale. Ieri, martedì 8 gennaio nella sede di Confindustria Canavese è avvenuto l'incontro fra i sindacati e i vertici dell'azienda mentre fuori era in corso la protesta dei lavoratori. I sindacati hanno respinto sia gli esuberi che i contratti di solidarietà, sottolineando l'inesistenza di nuovi clienti in grado di riassorbire i clienti.

“L’incontro presso l’assessorato regionale al Lavoro - ha detto l'assessore regionale Gianna Pentenero - si propone di fare chiarezza sulle intenzioni del gruppo e valutare insieme alle parti ogni possibile azione per salvaguardare i posti di lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento