rotate-mobile
publisher partner

A Torino il primo corso gratuito per diventare sviluppatori Microsoft .net

Attraverso l’erogazione del corso di formazione gratuito incentrato sul linguaggio di programmazione Microsoft .net, Generation mette in contatto due mondi che oggi faticano a incontrarsi: le giovani generazioni in cerca di un’occupazione e le aziende che offrono posizioni lavorative

Sostenere le carriere di chi si affaccia al mondo del lavoro e aiutare le imprese a trovare i profili di cui necessitano è l’obiettivo che, dalla sua fondazione nel 2018, Generation Italy si è posta, con l’ambizione di abbattere il tasso di disoccupazione giovanile italiano.

Dopo aver già erogato quattro diversi percorsi professionali, arriva nel capoluogo piemontese un nuovo corso di formazione che ha l’obiettivo di offrire gratuitamente competenze tecniche, attitudinali e comportamentali indispensabili per l’ingresso nel mercato del lavoro e colmare quel gap di preparazione corresponsabile dell’elevato tasso di disoccupazione giovanile nel nostro Paese. Già circa 300 giovani torinesi hanno preso parte alla formazione gratuita offerta da Generation, raggiungendo un tasso di placement dell’87%: se sono dunque le competenze tecniche a mancare per trovare una occupazione stabile, Generation le fornirà gratuitamente a tutti i partecipanti, supportandoli ulteriormente tramite un servizio di placement, che prevede la presentazione dei profili dei giovani formati alle aziende partner del progetto.

Aperto ai giovani tra i 18 e i 29 anni il corso per sviluppatori Microsoft .net è strutturato in 14 settimane di formazione online e, oltre alle sessioni incentrate sulle competenze tecniche, dedica diverse sessioni alle soft skills, quali lavoro di squadra, comunicazione, proattività e mentalità di crescita.

I primi training per Junior .Net Developer (DotNet) sono già stati erogati nelle città di Roma, Milano e Napoli e, vista la richiesta di questa figura professionale da parte delle aziende, fondazione Generation ripropone il corso a Torino a partire dal 1° marzo.

Per accedere alla formazione è non sono necessarie competenze pregresse, ma il superamento di un test d’ingresso online disponibile sul sito della fondazione e di un colloquio con lo staff.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TorinoToday è in caricamento