Sabato, 18 Settembre 2021
Economia

Il Comune anticipa i contributi per i libri di testo a 10mila famiglie

La Città anticiperà la somma di 1 milione e 600mila euro destinata all'acquisto di libri di testo per l'anno scolastico 2011/2012, così come aveva sollecitato una mozione del Consiglio Comunale approvata all'unanimità

Così come chiesto dal Consiglio comunale di Torino, il Comune anticiperà la somma di 1 milione e 600mila euro destinata all’acquisto di libri di testo per l’anno scolastico 2011/2012. i contributi saranno anticipati nonostante non siano ancora stati ricevuti i fondi da parte della Regione Piemonte.

Sono oltre 10 mila le famiglie che hanno richiesto il contributo lo scorso anno. Queste riceveranno nei prossimi giorni la liquidazione del contributo, le cui somme sono state definite dal piano di riparto della Regione, a seguito del finanziamento da parte del Ministero dell’Istruzione.

Le quote sono state definite come segue:

€ 120 per gli alunni della scuola secondaria di 1^ grado
€ 205 per gli alunni del primo anno della scuola secondaria di 2^ grado
€ 115 per gli alunni del secondo anno della scuola secondaria di 2^ grado ;
€ 105,00 per gli alunni degli altri anni della scuola secondaria di 2^ grado (III – IV)
€ 30 per gli alunni che svolgono attività di formazione iniziale finalizzata ad assolvere l’obbligo di istruzione


I pagamenti saranno disposti direttamente sul conto corrente per tutti quei nuclei familiari (circa 9mila), che hanno indicato l’iban nella domanda di richiesta del contributo. Gli altri riceveranno a casa la lettera con l’assegno che potranno incassare direttamente agli sportelli Unicredit.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune anticipa i contributi per i libri di testo a 10mila famiglie

TorinoToday è in caricamento