Domenica, 26 Settembre 2021
Economia Leinì

Compuprint, al via le trattative per ulteriori sei mesi di cassa integrazione

L'azienda ha dichiarato 200 esuberi. "La Fim - dichiara Vito Bianchino dei metalmeccanici Cisl - cercherà di favorire un accordo per garantire ulteriore ossigeno ai lavoratori"

Non inizia nel modo migliore la trattativa per ulteriori sei mesi di cassa integrazione in deroga alla Compuprint, società del gruppo Gds (ex Bull di Caluso poi passata, attraverso varie traversie, all'amministrazione straordinaria della Finmeck per arrivare all'attuale assetto societario).

Il tutto è dovuto, secondo la Fim, "alle molteplici impugnazioni dei prossimi licenziamenti promossi dalla Fiom". L'azienda ha dichiarato 200 esuberi. "La Fim - dichiara Vito Bianchino dei metalmeccanici Cisl - cercherà di favorire un accordo per garantire ulteriore ossigeno ai lavoratori. Auspichiamo che davanti alla attuale situazione drammatica sia privilegiata la tutela collettiva dei lavoratori e non la tutela degli interessi singoli,siano essi aziendali che di una organizzazione sindacale".

Un nuovo incontro è previsto in Regione il 16 Maggio. (ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compuprint, al via le trattative per ulteriori sei mesi di cassa integrazione

TorinoToday è in caricamento