Economia Centro / Via Roma

Pazzi per l'iPhone 6: notte al freddo in via Roma per il nuovo melafonino

Decine di persone da questa notte hanno occupato il marciapiede di via Roma in attesa dell'uscita del nuovo gioiello di casa Apple. Il primo ad acquistarlo è uno studente ventenne di Torino in coda dalla mattina di ieri

Via Roma questa notte (foto di Iphoneitalia.it)

Ore di coda sfidando il sonno e il freddo pur di accaparrarsi per primi il nuovo iPhone 6. Decine di persone si sono ammassate nella notte davanti al centro commerciale Le Gru e davanti all'Apple Store di via Roma, in attesa delle 8 quando "finalmente" i teli neri sono stati tolti e le vetrate sono state aperte agli impazienti clienti del melafonino.

Il primo ad entrare all'interno dell'Apple Store tra i tanti applausi è Andrea Bono, studente ventenne patito da sempre di Apple arrivato in via Roma ieri mattina. Lui è stato il primo a prendere in mano l'agognato strumento tecnologico. Rimasto da solo fino a mezzanotte inoltrata, nella notte è stato raggiunto da decine di persone che si sono messe ordinatamente in coda. Con loro sono sempre rimasti vigili gli addetti alla sicurezza della Apple, ormai abituati alle ondate di clienti viste le molte inaugurazioni e uscite passate.

Quando si parla di Apple la crisi sembra non esistere. Infatti il prezzo del nuovo iPhone non è così popolare come può sembrare vedendo le lunghe code e i centinaia di smartphone acquistati a pochi minuti dall'apertura. Si parte da 729 euro per la versione normale e da 839 euro per il Plus, fino ad arrivare ad oltre mille euro per avere una capacità da 128 gigabyte.

Di seguito alcune fotografie scattate sia da noi nella serata di ieri, sia da "Iphoneitalia.it" che da "IGio' Technology1", relative a via Roma e a Le Gru.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pazzi per l'iPhone 6: notte al freddo in via Roma per il nuovo melafonino

TorinoToday è in caricamento