Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Torino sul podio delle città più care per la tassa sui rifiuti

Nel 2004 i torinesi, a testa, pagavano un centinaio di euro. Dieci anni dopo il costo del tributo è più che raddoppiato. Tra le città italiane solo Roma fa versare di più ai cittadini

Tasse, tasse e ancora tasse. Torino si conferma una delle città in cui il costo pro capite del tributo sui rifiuti è tra i più alti in tutta Italia. Secondo per la precisione, sotto solo a Roma su questo podio tutt’altro che positivo.

A dare la (quasi) maglia nera al capoluogo piemontese è un confronto di bilanci consuntivi riferiti all’anno 2012 - l’ultimo in cui si ha un dato completo - fatto da OpenPolis partendo dalle quindici città italiane più grandi. Il primo dato che balza all’attenzione è quello dei 116,47 euro che mediamente si pagano nel Belpaese che, se confrontati con le cifre delle singole città, fanno tirare conclusioni ben diverse da caso a caso.

A Torino, la ”nostra” Torino, i 116,47 euro medi si trasformano in 209,19 euro. Il Comune nel 2012 aveva ricevuto dai contribuenti quasi 191 milioni di euro con la tassa per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani che, all’epoca, si chiamava Tarsu. Cifra che divisa per il numero di abitanti (911 mila) regala il secondo posto nazionale ai torinesi.

Un record che comunque non è nuovo all’ombra della Mole. Se con l’amministrazione del sindaco Piero Fassino il costo medio pro capite è aumentato, Torino è stata sempre più “cara” delle altre città che contano più di 500 mila abitanti. Nel 2004 per esempio, i torinesi versavano un obolo di circa 100 euro, diventati 134 euro l’anno successivo. Dal 2006 in avanti c’è stato però un crescendo costante, fino al 2011 quando si è passati da una tassa di 151 euro a 198 euro.

La classifica, come detto prima, è guidata dalla Capitale con una media pro capite di 221,10 euro. Dopo Torino c’è Bologna con 197,49 euro, Catania con 191,34 euro e Milano con 187,21 euro.

Se la tassa dei rifiuti dà la medaglia d’argento a Torino, guardando le Imposte e le Tasse nel loro complesso si esce dal podio. Prima è ancora una volta Roma con quasi 1.100 euro pagati dai romani ogni anno, seguono Genova (974 euro), Milano (972 euro) e Torino con 886 euro e qualche centesimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino sul podio delle città più care per la tassa sui rifiuti

TorinoToday è in caricamento