Venerdì, 24 Settembre 2021
Economia Rivoli

Accordo in regione sulla Cgis per i lavoratori della Componenti Rivoli

I lavoratori non ricevono lo stipendio da tredici settimane; Pepe: "La situazione è critica, serve che l'Inps paghi le settimane di cassa integrazione ordinaria"

I 78 lavoratori della Componenti Rivoli possono finalmente tirare un sospiro di sollievo: è stato raggiunto oggi l'accordo in Regione per la cassa integrazione strardinaria. La data di scadenza della cassa integrazione ordinaria è l'11 novembre e l'accordo rappresenta la fine di un incubo durato 13 lunghe settimane senza stipendio. 
 
Vincenzo Pepe della Uilm spiega così la situazione dei lavoratori: "I lavoratori  sono in gravissima difficoltà perché l'azienda, vicina al probabile fallimento, non è in grado di anticipare nemmeno la cassa integrazione ordinaria. Da 13 settimane non percepiscono alcun reddito. L'8 novembre azienda e sindacato avranno un incontro all'Inps in cui chiederanno il pagamento diretto da parte dell'ente delle 13 settimane di cassa integrazione ordinaria non anticipate dall'azienda. Senza questo intervento il disagio delle famiglie diventerà insostenibile, la Uilm farà tutto ciò che è possibile per tutelare i lavoratori e i posti di lavoro".
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo in regione sulla Cgis per i lavoratori della Componenti Rivoli

TorinoToday è in caricamento