Trony annuncia la chiusura in via Lagrange, 25 dipendenti a rischio

Via lo store dal centro di Torino. Sale l'attesa per il primo confronto tra azienda e sigle sindacali

Trony in via Lagrange

Il gruppo Dps gestore del marchio Trony ha annunciato cinque chiusure in Italia tra cui quella del punto vendita di via Lagrange, nel cuore di Torino. L’azienda intende dismettere anche altri negozi situati a San Severino (Napoli), Zero Branco (Treviso), Arma di Taggia (Imperia) e Milano.

Con quali tempistiche sarà noto, forse, nel corso del primo incontro tra proprietà e sigle sindacali che avverrà il 5 maggio. La procedura è nazionale e la fase di confronto è appena iniziata.

A rischiare il posto di lavoro sono 25 commessi del punto vendita ospitato nei sotterranei della Rinascente, in via Lagrange, insieme a 3 colleghi di Settimo e a 7 impiegati a Chivasso.

Per tutti loro è stata aperta la procedura di licenziamento collettivo. I dipendenti hanno un’età media piuttosto bassa e tra loro vi sono due donne in maternità. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento