Economia Beinasco

Beinasco: 20 posti di lavoro per aiutare le famiglie in difficoltà

Prosegue l’impegno dell’Amministrazione per dare respiro alle famiglie con difficoltà lavorative. Per l’anno 2012/13, il progetto “Beinasco in cantiere”, offre 20 posti ai disoccupati

'Beinasco in cantiere' è il progetto promosso dal Comune di Beinasco nell'ambito dell'iniziativa 'Cantieri di lavoro'. Quello che viene offerto è un aiuto alle famiglie in difficoltà lavorative, grazie all'offerta di 20 posti di lavoro alle persone disoccupate residenti a Beinasco.

A disposizione 14 posti lavorativi riservati ai soggetti disoccupati che hanno più di 45 anni e hanno un basso livello di istruzione, cioè la scuola dell'obbligo o proprio privi di qualsiasi titolo di studio. Altri 6 posti sono riservati invece a soggetti con un basso livello di istruzione e con condizioni socio-familiari di particolare gravità in carico ai servizi socio assistenziali.

Chi verrà selezionato dal bando pubblico verrà impiegato per 130 giornate a 25 ore settimanali in attività si piantumazione di alberi e nel mantenimento di aree verdi e beni sublimi. Il lavoro sarà svolto con il supporto e l'affiancamento di personale del Comune o dell'ente strumentale Beinasco Servizi s.r.l.

La Giunta comunale di Beinasco ha deciso di investire nel progetto una somma pari a 83 mila euro, che si aggiungono al co-finanziamento della Regione Piemonte. "Con il progetto dei cantieri di lavoro - afferma l'assessore alle Politiche Sociali, Ernesto Ronco - l’Amministrazione offre ai disoccupati non solo un’opportunità occupazionale e di guadagno, ma anche, e soprattutto, uno stimolo a mettersi in gioco, per dimostrare le proprie abilità e prepararsi al futuro reinserimento nel mondo lavorativo: una proficua occasione di riscatto".


Il bando sarà messo online sul sito del Comune di Beinasco a partire da gennaio 2013.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beinasco: 20 posti di lavoro per aiutare le famiglie in difficoltà

TorinoToday è in caricamento