Domenica, 26 Settembre 2021
Economia

Fiat: una settimana di Cig a Mirafiori, preoccupata la Fiom

La prossima settimana, che doveva essere lavorativa in Carrozzeria Mirafiori, non lo sarà più in quanto la Fiat ha comunicato la messa in cassa integrazione di tutti gli operai addetti alla linea produttiva di Idea e Musa

La Fiat ha comunicato ai propri dipendenti che la prossima settimana si fermerà la linea produttiva di Idea e Musa e quindi non dovranno recarsi in Carrozzeria a Mirafiori, come previsto inizialmente, ma saranno messi in cassa integrazione. Per gli addetti alla Alfa Romeo Mito invece i giorni di lavoro saranno soltanto due.

La decisione dell'azienda automobilistica è stata resa nota dalla Fiom-Cgil. Fonti aziendale specificano che lo stop è dovuto a un mancato rifornimento di componentistica motori e che la settimana lavorativa sarà recuperata a settembre. La nota sindacale non nasconde preoccupazione. "Questo è un altro duro colpo per le lavoratrici e i lavoratori della Carrozzeria - dichiarano Federico Bellono e Edi Lazzi - la dismissione dell'Idea e della Musa significa che circa 2.600 operai addetti a quelle produzioni saranno collocati in cassa integrazione a zero ore senza, al momento, avere nessuna certezza di rientrare a lavorare".


"E' incomprensibile - continuano i due sindacalisti - come il silenzio degli altri sindacati, delle istituzioni, delle forze politiche continui imperterrito a fronte di questo disastro sociale. E' giunto il momento di esigere dalla Fiat chiarezza e impegni precisi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat: una settimana di Cig a Mirafiori, preoccupata la Fiom

TorinoToday è in caricamento