Economia

Caselle, 300 lavoratori Alenia Aeronautica in corteo

"I programmi per gli stabilimenti torinesi sono incerti, il polo aeronautico di Caselle non si concretizza. Temiamo il disimpegno, è una lenta eutanasia", dice Valentino Bellini, delegato Fiom

Manifestazione di circa 300 lavoratori dell'Alenia Aeronautica (l'azienda fa parte del gruppo Finmeccanica), che sono scesi in sciopero dopo aver concluso un'assemblea in fabbrica. Il corteo dei 300 dell'Alenia si è diretto fino all'ingresso dell'aeroporto di Caselle. "Abbiamo espresso preoccupazione per il futuro del settore a Torino. I programmi per gli stabilimenti torinesi sono incerti, il polo aeronautico di Caselle non si concretizza e tutto sta convogliando su Cameri. Temiamo il disimpegno, è una lenta eutanasia", dice Valentino Bellini, delegato della Fiom. I dipendenti del sito Alenia di Caselle sono 1.800.

''I lavoratori con lo sciopero di oggi - dice Lino La Mendola, responsabile Fiom di Alenia Aeronautica- intendono far sapere a Finmeccanica, al governo e alle istituzioni locali che sono pronti a difendere in tutti i modi il futuro del polo aeronautico torinese. Speriamo che l'incontro del 10 maggio a Roma possa essere l'occasione per la presentazione di un piano di sviluppo che garantisca il futuro del polo aeronautico torinese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caselle, 300 lavoratori Alenia Aeronautica in corteo

TorinoToday è in caricamento