Nuova vita per la Casa Blu della Olivetti: ci lavoreranno 80 persone

Impegnate in ricerca e sviluppo

La Casa Blu della Olivetti a Ivrea

È stato inaugurato enerdì 15 novembre 2019 il nuovo quartier generale della Olivetti, società che oggi fa parte del gruppo Tim, ad Ivrea che ha sede nella storica Casa Blu, il centro studi di strada Monte Navale 2/C, realizzato da architetti di fama internazionale e appena ristrutturato. Vi lavorano 80 persone impiegate nel settore di ricerca e sviluppo.

Il taglio del nastro dell’edificio, che fa parte del patrimonio dell'Unesco e che un tempo ha svolto un ruolo fondamentale nelle politiche industriali e sociali dell’azienda, è avvenuto nel corso di un evento che ha visto la partecipazione di Stefano Sertoli, sindaco di Ivrea, Patrizia Paglia, presidente di Confindustria Canavese, Giovanni Ronca ed Ettore Spigno, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Olivetti, nel corso del quale sono stati illustrati gli importanti interventi di recupero e di valorizzazione dell’immobile.

“Restituire una casa così prestigiosa ad Olivetti - ha commentato Giovanni Ronca, presidente di Olivetti - è un segno tangibile di come Tim stia, di nuovo, guardando molto avanti, con l’obiettivo di portare alla luce il valore non solo storico ma soprattutto prospettico che questo grande gruppo ha nel suo dna. La Casa Blu è icona della nostra Olivetti, un’impresa che vive radicata su un territorio vivo, entrambi consapevoli della responsabilità della loro grande storia di sviluppo e innovazione ed entrambi proiettati verso il futuro".

La storia della Casa Blu

All’inizio degli anni ’50 nacque l’idea di costruire una sede specifica per un 'centro studi ed esperienze', fisicamente separato dall’azienda. Il progetto architettonico fu di Eduardo Vittoria e quello strutturale di Pier Achille Caponago del Monte.

Nel 2001 l'edificio è stato ristrutturato dagli architetti Ettore Sottsass e Marco Zanini per ospitare la sede dell'Interaction Design Institute Ivrea.

Il progetto di ristrutturazione appena completato da Tim, spiegano i promotori, "si è posto come obiettivo il restauro conservativo e la manutenzione straordinaria della palazzina, facendo particolare attenzione alla necessità di prevedere, quanto più possibile, il mantenimento e la ricomposizione dell’originario disegno. Si tratta di una tappa importante per Olivetti e per Ivrea, che ancora una volta mostrano la volontà di innovarsi mantenendo solida la tradizione".

La nuova Olivetti

Olivetti, brand storico dell'industria italiana e polo digitale del gruppo Tim, suo azionista di controllo, opera sul mercato domestico ed internazionale come realtà industriale totalmente rinnovata e in evoluzione. Con un’ampia offerta di prodotti hardware e software all’avanguardia, svolge l’attività di solution provider proponendo soluzioni chiavi in mano, in grado di automatizzare processi e attività aziendali per le piccole-medie imprese, le grandi aziende e i mercati verticali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento