Crisi Fca, produzione in forte calo a Mirafiori e Grugliasco

I dati sui primi nove mesi del 2018

E' un momento critico per le fabbriche torinesi di Fca. Dopo cinque anni di continua crescita, nei primi nove mesi del 2018, secondo i dati esaminati dalla Fim-Cisl, si sono registrati consistenti cali di produzione: un -31% nello stabilimento di Mirafiori e un -23,3% alla Maserati di Grugliasco. Nel dettaglio la produzione della Maserati Levante a Mirafiori è scesa da 26mila a 16mila, con una flessione del 39% rispetto allo stesso periodo del 2017.

A luglio la produzione dell'Alfa Romeo Mito si è interrotta raggiungendo quota 9857 unità mentre a Grugliasco quella della Quattroporte è scesa da da 3.283 a 2.485 unità (-36%) e quella della Ghibli da 10.729 a 8.722 (-18,7%). E anche la situazione occupazionale preoccupa: gli ammortizzatori sociali aumentano e secondo le stime, la percentuale dei lavoratori coinvolti è salita dall'8 all'11%. Anche le cose allo stabilimento di Pomigliano non vanno così bene: da gennaio a settembre, la produzione della Fiat Panda è calata del 16,2%. Al momento solo Melfi e la Sevel presentano una situazione di crescita.  
 

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento