Caldaie a Torino: quando conviene installarne una nuova?

Quando conviene installare una nuova caldaia a Torino? Bisogna attendere che si rompa definitivamente o intervenire ai primi segnali di malfunzionamento? 

Ci sono dei casi in cui installare una nuova caldaia a Torino diventa più che necessario se non si vuole correre il rischio di rimanere senza un impianto di riscaldamento a casa, il che comporta non poche seccature.  
Generalmente, per assicurare alla caldaia un lungo ciclo di vita, basta effettuare una manutenzione periodica dell’impianto. Tuttavia, non è raro che sorgano degli inconvenienti che ci fanno capire che è giunto il momento di sostituire la caldaia. Ecco, nello specifico, quali sono. 

Sostituzione della caldaia dopo 10 anni di utilizzo

Tutti gli elettrodomestici hanno un loro “durata” e la caldaia non è da meno! Se sono trascorsi 10 anni di utilizzo, allora sarebbe necessaria la sostituzione dell’impianto dato che le caldaie prodotte prima dell’anno 2015 sono molto meno performanti rispetto ai modelli nuovi. 
Di conseguenza, i consumi energetici annuali di una caldaia che ha 10 anni di vita, subiscono un aumento non di poco conto. A ciò bisognerebbe aggiungere una maggiore vulnerabilità e tendenza ai guasti.

Cambio caldaia in presenza di cattivi odori 

La presenza di cattivi odori è un altro segnale che ci fa capire che è arrivato il momento di installare una nuova caldaia. Una caldaia che funziona correttamente  non dovrebbe mai emettere odori sgradevoli. Solitamente ciò avviene quando l’impianto perde monossido di carbonio, una situazione davvero rischiosa!
Quest’ultimo è un gas incolore e inodore pericolosissimo, che può perfino portare all’avvelenamento. Se è in atto un intossicazione da monossido di carbonio si avvertiranno sintomi quali: cefalea, dispnea, nausea e, nei casi più gravi, sincope. Se si avverte anche solo uno di questi sintomi, è importante chiamare le linee di emergenza il prima possibile. 

Sostituzione di una caldaia rumorosa

Non bisogna mai prendere sotto gamba una caldaia che produce rumori sospetti come ronzii costanti. Delle volte sono suoni talmente bassi che difficilmente vengono notati dall’orecchio umano. 
Il più delle volte, questo succede quando la valvola della caldaia, o la pompa, non sta funzionando come dovrebbe. Per evitare di creare ulteriori danni, quando ci si trova in situazioni del genere, è necessario spegnere velocemente la caldaia e chiamare un tecnico qualificato nella gestione delle caldaie domestiche.
Dopo un'accurata revisione, sarà il caldaista stesso a definire se il problema è risolvibile, o se è necessario sostituire l’apparecchio in questione per garantire un funzionamento ottimale dell’impianto di riscaldamento. 

Cambiare una caldaia che riscalda con lentezza 

Le caldaie di oggi riescono a raggiungere le temperature desiderate in tempi davvero celeri. Diversamente, quando un apparecchio impiega troppo tempo per riscaldare i termosifoni, vuol dire che c’è qualcosa che non va.   
Suggeriamo quindi di prestare attenzione al tempo che i termosifoni impiegano prima di raggiungere la temperatura desiderata. Un altro indicatore di seri malfunzionamenti dell'impianto è un acqua che non scorre più calda come una volta. In tutti questi casi, è importante affidarsi alle mani esperte di un caldaista che saprà suggerirvi l’intervento più adeguato.  

Sostituzione di una caldaia che perde sotto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È necessario far venire il tecnico a casa anche quando si notano delle perdite di acqua sotto la caldaia. Alcune volte questo problema viene risolto con la riparazione delle parti interne dell'apparecchio, mentre altre, il guasto è irreparabile e bisognerà sostituire l'intero impianto. 
Mai sottovalutare le perdite sotto una caldaia dal momento che queste possono produrre ulteriori complicazioni tra cui ossidazione, ma anche infiltrazioni e allagamenti. 
Chiamando un tecnico certificato per l’installazione di una nuova caldaia in modo da avere un prodotto nuovo e sicuro . Un tecnico certificato durante il sopralluogo vi darà i consigli utili sulla caldaia più adatta per la vostra casa . Potete scegliere il design ma per le decisioni tecniche lasciatevi consigliare dalla ditta che installa le  caldaie.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento