Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Quest'anno si faranno meno regali del 2013, la soluzione però si chiama "Black Friday"

Il Codacons lancia la proposta viste le previsioni pessimistiche di spesa dei piemontesi, prendendo spunto dall'America. Da qui a Natale i negozi sono invitati a dedicare i venerdì agli sconti speciali e offerte allettanti per le famiglie

Il "Black Friday" americano per fronteggiare la crisi economica e rilanciare il commercio durante le settimane che precedono il Natale. E' questa la proposta lanciata dal Codacons per evitare che anche quest'anno diminuiscano gli acquisti da parte delle famiglie piemontesi. Secondo le previsioni il Natale 2014, rispetto all'anno precedente, farà registrare una diminuzione della spesa delle famiglie del 5% circa.

Per aiutare i piccoli esercizi commerciali, sempre maggiormente in difficoltà, e permettere ai piemontesi di fare qualche acquisto in più, il Codacons vorrebbe far sì che anche in Piemonte i negozi proponessero sconti straordinari tutti i venerdì del mese di dicembre, almeno fino a Natale, come incentivo ai consumi e al commercio.

Per chi non conoscesse il "Black Friday" americano, si tratta del "venerdì nero" (letteralmente tradotto), ossia il giorno successivo al Giorno del Ringraziamento che tradizionalmente dà il via alla stagione dello shopping natalizio. La caratteristica di questa giornata dedicata agli acquisti è data dagli sconti altissimi e speciali promozioni che propongono i negozi americani. La convenienza è talmente tanta da far sì che un elevato numero di persone passi ogni anno la notte fuori dagli esercizi commerciali per accaparrarsi le offerte migliori. Nel 2013 durante il "Black Friday" sono stati spesi quasi 60 miliardi di dollari da più di 80 milioni di persone.

"Contro la crisi dei consumi lanciamo il 'Black Friday' anche in Piemonte - dicono dal Codacons -. I commercianti sono invitati a praticare sconti speciali tutti i venerdì del mese fino a Natale per aiutare le famiglie alle prese con gli acquisti natalizi e risollevare il commercio durante le feste".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quest'anno si faranno meno regali del 2013, la soluzione però si chiama "Black Friday"

TorinoToday è in caricamento