Economia

A rischio decine di posti di lavoro: in protesta gli autisti dell'Arcese

Nel 2009 il gruppo contava 750 autisti, oggi molti meno. A rischio altri posti di lavoro nei piazzali di Rivalta, Corbetta e Rovereto

Mattinata movimentata all'interporto Sito di Orbassano. Una quarantina di autisti del gruppo Arcese ha protestato contro la decisione dei vertici aziendali di chiudere tre piazzali, in particolare quelli siti a Rivalta, Corbetta e Rovereto. Chiusura che comporterebbe la perdita di decine di posti di lavoro e 150 persone messe in mobilità.

A rischiare maggiormente sono 75 lavoratori facente parte soprattutto del piazzale torinese, o alcuni che sono stati trasferiti nel milanese.

Il gruppo Arcese nel 2009 contava quasi 730 autisti. Il numero si è decisamente ridotto da allora e i lavoratori non hanno mancato di sottolinearlo questa mattina durante l'assemblea sindacale. Tra le mancate promesse ci sarebbe anche l'immobilità dell'azienda negli ultimi quattro anni di cassa integrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A rischio decine di posti di lavoro: in protesta gli autisti dell'Arcese

TorinoToday è in caricamento