Lunedì, 17 Maggio 2021
Economia Centro / Piazza Palazzo di Città

Aumenti Tares: "Nuova" Forza Italia in piazza per protestare

Oltre 100 persone si sono ritrovate in piazza Palazzo di Città, davanti a Palazzo Civico, per protestare contro gli aumenti della Tares, la tassa sui rifiuti. Presenti Tronzano, Magliano e Coppola

I manifestanti davanti a Palazzo Civico, foto di Silvio Magliano

Il partito "Nuova" Forza Italia iniziare a farsi conoscere in città. Ieri pomeriggio c'è stata la prima manifestazione davanti a Palazzo Civico per i militanti del partito di Silvio Berlusconi. Motivo della protesta gli aumenti della Tares, la tassa dei rifiuti, che nei prossimi giorni verrà discussa in Sala Rossa dal sindaco Piero Fassino e dal Consiglio comunale.

Un centinaio di persone si sono date appuntamento in piazza Palazzo di Città. "Chiediamo il perché dei costi di Amiat - dice il capogruppo del Popolo della Libertà, Andrea Tronzano -, lievitati da 167 milioni nel 2008 a 204 nel 2013, ma anche delle modifiche per le utenze non domestiche, comprese quelle pagate da commercianti e ambulanti, e per chiedere di cambiare il coefficiente di valutazione in accordo con quelli stabiliti dal dpr 158/99, sicuramente più favorevoli di quelli usati dal Comune di Torino".

Insieme a Tronzano presente davanti a Palazzo Civico anche Silvio Magliano, vice presidente del Consiglio comunale. "Tanta gente davanti al Comune - scrive sulla sua pagina facebook -. Una presenza forte per dire che la Giunta Fassino non può chiedere ai cittadini di pagare per ripianare i buchi di 20 anni di amministrazione di sinistra".

A protestare però non c'erano solo rappresentanti delle istituzioni comunali, in piazza c'era anche Michele Coppola, assessore regionale alla Cultura. "C'è davvero un'incapacità a comprendere la relazione tra le tariffe pagate e i servizi forniti dalla Città - ha detto - sempre più scadenti. La quantità di rifiuti prodotta negli ultimi anni, complice la crisi, è diminuita, mentre la Tarsu è continuata a salire. Evidentemente c'è qualcosa che non funziona"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumenti Tares: "Nuova" Forza Italia in piazza per protestare

TorinoToday è in caricamento